Orto biologico - Panoramica

Orto Biologico – Aggiornamento del 20/11/2016

Orto biologico - Cavoli cappuccio, lattughe meraviglia, indivie ricce
Orto biologico – Cavoli cappuccio, lattughe meraviglia, indivie ricce

L’orto biologico prosegue il suo sviluppo. Oramai, il primo settore è al completo. Dovrei cominciare la preparazione del secondo settore, ma le piogge impediscono al momento ogni lavorazione della terra. Servirebbero una decina di giorni di sereno consecutivi.

Un po’ di preoccupazione destano i finocchi: qualcuno sta montando a seme molto precocemente (per la maturazione servirebbero altri 40 giorni circa. Spero che siamo casi isolati… ma il caldo atipico di quest’anno è veramente pericoloso. Ha già apportato danni abbastanza seri alle colture di cime di rapa (non alle mie, ma in generale) e a diversi altri ortaggi.

Per il resto procede tutto secondo natura nel nostro orto biologico… o quasi!

Le cime di rapa proseguono il loro sviluppo, ma quelle a 90 giorni di maturazione stanno anticipando, a causa del caldo, e giungeranno a raccolto solo pochi giorni dopo quelle più precoci (60 giorni).

Le biete da costa sono in piena fase di raccolto. La pezzatura, la resa e i giorni necessari per lo sviluppo delle piante sono del tutto sovrapponibili alle coltivazioni di agricoltura tradizionale.

Gli spinaci sono andati a ruba ed in via di esaurimento. anche qui le rese sono state sovrapponibili alle colture tradizionali. ora risemineremo per ulteriori raccolti.

Orto biologico - Biete da orto e carote
Orto biologico – Biete da orto e carote

Questa settimana procederò alla legatura dei primi cespi di indivia riccia in modo da ottenere l’imbianchimento. Questa procedura rende questo ortaggio più dolce e tenero.

Le biete da orto (dette carote rosse) sono prossime alla dimensione di raccolta.

Per tutte le altre colture c’è ancora da attendere un po’.