Biete da costa

Bietola da costa

Nome scientifico: Beta vulgaris L. var. vulgaris, facente parte della famiglia delle Chenopodiacee
Nome comune: Bietola da costa, Costa, Bietola da foglia, Biete da costa

Bietola da costa: la storia

Probabilmente, l’origine di tutte le bietole coltivate è la Beta maritima L.. Questa è infatti la specie selvatica diffusa lungo i litorali del Mediterraneo. Nei secoli, l’uome ha modificato la varietà selvatica attraverso un’inconsapevole selezione che ha prodotto, da un lato un forte sviluppo della radice, dando origine alle barbabietole da foraggio e zucchero, dall’altra le bietole da orto. Successivamente, quest’ultime sono state ulteriormente differenziate per il consumo della radice e per il consumo delle foglie (biete da orto e biete da costa e da foglia).

Bietola da costa: Coltivazione

Delle bietole da coste (o coste) si consumano le foglie e le coste fogliari (la parte bianca e più spessa delle foglie).

Resiste bene alla siccità, ma predilige un terreno costantemente umido.

In Italia viene coltivata prevalentemente in Puglia.

Si raccolgono: al Nord da Marzo a Novembre; al centro da Febbraio ad Aprile e da Settembre a Dicembre; al Sud da ottobre ad aprile.

Proprietà nutritive

La bietola è ricca di beta-carotene, importante per la salute della pelle e della vista. Ha un buon contenuto di magnesio e di ferro.
Ha proprietà antianemiche, rinfrescanti ed emollienti.

Ricetta

  • ingredienti:
  • 500 g di bietole
  • 300 g di pomodori maturi
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

 

  • Procedimento:

Mondate e lavate le bietole. Lessatele in abbondante acqua salata per 5 minuti. Lasciatele raffreddare un po’, strizzatele e tagliatele a pezzettoni.

Rritate finemente gli spicchi d’aglio; pelate i pomodori e fateli a pazzettoni. Mettete l’aglio soffriggere in un tegame con l’olio extravergine d’oliva per 1 minuto e aggiungete i pomodori. Aggiungete sale e pepe a piacere, e far cuocere a fuoco lento per 15 minuti.

A questo punto, aggiungere nel tegame anche le bietole, mescolate e lasciate su fuoco lento per 10 minuti ancora.

Vai al negozio